Spara con fucile artigianale, arrestato

Durante una lite in famiglia ha esploso alcuni colpi utilizzando un tubo fucile costruito artigianalmente. Arrestato Nicola Pittau, 22 anni di Villacidro. Il giovane è accusato di detenzione e porto illegale di arma clandestina e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane ha anche aggredito i carabinieri intervenuti per calmarlo. L'episodio è avvenuto ieri notte a Villacidro. Intorno alle 22 al 112 è arrivata una telefonata che segnalava una lite in famiglia e l'esplosione di alcuni colpi di arma da fuoco nelle vicinanze di una abitazione in via Lanusei. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Villacidro e i colleghi della Stazione di Montevecchio. Il 22enne era in strada, in mano aveva un tubo fucile e accanto a lui c'erano tre bossoli già esplosi. I militari hanno cercato di bloccare il giovane, che ha opposto resistenza. Alla fine lo hanno ammanettato. L'arma è stata sequestrata, in canna aveva ancora un colpo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ussaramanna

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...